lunedì 23 agosto 2010

badante ... una soluzione o un problema?

Viene un momento nella vita, che il tuo vecchio non ce la fa più da solo. Ci sono decisioni che diventano irreversibili, te lo anticipano tanti medici (tanti medici se hai la pazienza di seguirlo nel suo percorso di malato degradante). Il vecchio diventa un peso per tutti. Per te, per la società e anche per lui stesso. Sente di non aver più nulla da dare, nulla da chiedere. Non ha nemmeno senso vivere così, aspettando cosa?
Ma questo non centra con il discorso esistenziale, tu sei suo figlio e qualcosa devi fare.
Ospizio o badante? Da qualche parte bisogna pur metterlo per prepararsi al trapasso.
In casa sua il vecchio campa di più ... credo. Ha le sue cose, la sua vita, i suoi ricordi. Ha tempo per separarsene in pace, per farsene una ragione. Lo porti via da lì ed è come mettergli una pistola in gola con sei colpi perchè magari il primo potrebbe anche non essere mortale.
La badante non conviene è solo una questione etica, tua e del tuo vecchio.
Non ci puoi far su dei conti, il tre per due o il sottocosto del supermercato qui non possono essere messi in conto.
La badante non sempre è una soluzione anche se è, e dovrebbe, essere l'opzione regina.
Delle volte crea e porta solo anche i suoi problemi in aggiunta a quelli del tuo vecchio.
Delle volte una badante è come un matrimonio. Hai i problemi che da solo non avevi.
Certe volte ci litighi, persino e paghi per questo.

23 commenti:

  1. ANCHE LA BADANTE SENTIVA IN QUALQUE MOMENTI CHE LEI PER IL SUO VECCHIO E COME UNA MOGLIE NON DEVRAI AVERE UNA VITA SUA FUORI E LA STESSA COSA PER IL DATTORE DEL LAVORO DEVI DIRE SEMPRE SI E ANCHE COME LA BADANTE E UNA PROBLEMA PER VOI CON SUOI PROBLEMI E LA STESSA COSA PER ANCHE LEI E UNA PERSONA SENTIVA MALE E SI INCASSA E NORMALE NON DEVRAI SEMPRE REDERE E LA NATURA E COSI INZI TUTTI DUE DEVRANO AVERE PAZIENZA SI VOGLIONO ANDARE AVANTI E VIVONO INSIEME A LA PACE PERCHE QUESTO LAVORO E COME UN MATRIMONIO PER TUTTI.LA BADANTE DA SOLO UN AIUTO NON E LA SOLUZIONE DEI PROBLEMI DEL MONDO E TUTTI SONO LIBERI QUANDO NON C E LA FANNO PIU C E SEMPRE OGGNI SOLUZIONE PER OGGNI PROBLEMI.ANZI FARE LA BADANTI CON DUE PERSONI NON E FARLO CON UNO DEVI AVERE DUE PASIENSI E UN CERVELLO VASTO E IN QUALQUE VOLTE LAVORI CON UNO E PEGGIO DI LAVORARE CON DUE.VOGLIO DIRE LA BADANTE E UNA PERSONA IN MOMENTI SENTIVA MALE E ALTRI FELICIE PERCHE NON E UN ROBO E ANCHE SOLO AIUTA COME L INFERMIERA FA MA NON SONO LA SOLUZIONE DEL MONDO ANCHE NON DANNO NI LA VITA NI LA SALUTE.CHE DIO AIUTA TUTTI

    RispondiElimina
  2. una cosa è certa, quando una persona ne assume un'altra lo fa per avere un aiuto non per aumentarsi i problemi. Non tutte le persone sono portate o hanno la pazienza per fare la badante. Nella vita ci sono tanti lavori e tante nazioni dove andare a lavorare per crearsi un futuro migliore. Il futuro viene avanti da solo ma sarà migliore o peggiore solo se noi lavoreremo perchè lo sia.

    RispondiElimina
  3. la badante è una soluzione quando fa la badante e un problema quando vuole fare il re nella famiglia che gli da lavoro

    RispondiElimina
  4. concordo con mariolino.Noi ci siamo messi in casa una rumena dapprima tutta gentile e laboriosa finche voleva prendersi il posto di padrona di casa e magari farci pure dividere.Non le è andata bene e alla fine del mese dovrà andarsene ma ci ha già dichiarato guerra! chissà come andrà a finire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me lei ci sapeva fare meglio con tuo marito che te!

      Elimina
    2. cambiare minestra all'inizio è sempre meglio che mangiarsi la solita. Attira di più un uomo ma questa non è una buona ragione per dividersi se l'uomo ha un po' di cervello. Sta di fatto che chi viene dall'estero è più propenso ad insediarsi in casa d'altri a qualsiasi coso per sposare il benessere non tanto le persone che trova

      Elimina
  5. concordo con mariolino.Noi ci siamo messi in casa una rumena dapprima tutta gentile e laboriosa finche voleva prendersi il posto di padrona di casa e magari farci pure dividere.Non le è andata bene e alla fine del mese dovrà andarsene ma ci ha già dichiarato guerra! chissà come andrà a finire

    RispondiElimina
  6. Franca da San Giovanni Persiceto4 ottobre 2011 17:55

    L'Italia sembra il paese del bengodi. Le persone arrivano qui convinte che in Italia sia il regno di Paperon de Paperoni dove i soldi sono dovuti anche a chi non lavora. ruberie e soprusi sono un diritto dovere per le badanti nei confronti degli assistiti.
    Gli anziani vanno seguiti di persona o messi negli istituti adeguati.
    tutta questa gente se ne torni pure a casa

    RispondiElimina
  7. Non ne farei un caso specifico di nazionalità anche se ogni etnia ha poi le sue regole di gruppo che uniforma a tutte. Sono tutte in collegamento fra di loro. se una ruba ne parlerà in giro e per tutte sarà lecito e un diritto rubare

    RispondiElimina
  8. chi ha un problema con un anziano di solito con una badante in casa ne ha due e alle volte tre o quattro di problemi

    RispondiElimina
  9. Sono una ragazza straniera....e do raggione a Voi...vedo e sento in giro cosa fanno delle badanti e come vogliono essere pagate... e' una vergonia!!!- che un operaio in italia lavora tutto giorno ,arriva a casa sfinito prende mille euro al mese , paga le tasse....invece la badante ha i soldi puliti, puliti senza pagare le tasse, bolette, le spese varie.... se li porta a casa ... un stipendio e' come 6 mesi di lavoro nel loro paese... con l'anno di lavoro si possono permettere di comprare 2 apartamenti.... Poi fanno mille problemi : vogliono essere pagate sia di giorno che di notte... pulire no perche dicono che devono solo guardare la persona anziana, dare le medicine nemmeno perche dicono che non sono le loro competenze... UNA VERGONIA!!!!! poi alla fine doppo che li dici sempre di "SI" e sei sempre disponibile e pagi come tutti intorno.... ti fanno la causa... Facile cosi - avere solo privileggi e niente doveri...SONO TROPPO TUTELATI ... forse bisognerebbe cominciare TUTELARE LE FAMIGLIE ITALIANE che prendono in casa , dando lavoro alle persone ( poco oneste e senza scruppoli!!!!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu,o nn sei mica straniera,o non hai mai fatto la badante,dare ragione a quelli che parlano cosi male di noi tutte......davverò ci sono anche quelli che dici tu,ma non signiffica che tutte,

      Elimina
    2. Perchè una straniera, su un certo argomento, dovrebbe parlare diverso da una italiana? Semmai parla diverso un dipendente da un datore di lavoro, perchè ognuno, dico OGNUNO, tira l'acqua al proprio mulino e con interessi diversi.
      La realtà è che spesso una famiglia non se la sente di imprigionare il proprio anziano in un ospizio ma non ha nemmeno i soldi per potersi permettere di pagare una badante (fatte rare eccezioni). E' una guerra fra poveri, povere le badanti e povere le famiglie.

      Elimina
  10. quando ho preso la badante ho avuto due problemi una malata di Alzheimer e l'Alzheimer in persona

    RispondiElimina
  11. NON DIAMO ADDOSSO A QUESTE DONNE CHE SPESSO LASCIANO A MALINCUORE IL PROPRIO PAESE PER VENIRE A FARE LE BADANTI DA NOI.TANTE DI LORO SONO PERSONE ISTRUITE E PER BENE CHE CON ENORMI DIFFICOLTA', DETTATE DALLA LINGUA E DALL'INSERIMENTO IN UN NUOVO AMBIENTE, FANNO QUESTO LAVORO. SPESSO LA PERSONA CHE HA BISOGNO DI ASSISTENZA NON E' AUTOSUFFICIENTE E QUINDI HA BISOGNO DI TUTTO. ANCHE DI ESSERE SOLLEVATA PIU'VOLTE, DI PESO, DAL LETTO, DAL WATER ETC. E' QUINDI CHIARO CHE SENZA L'AUSILIO DI UNA OPPORTUNA ATTREZZATURA MESSA A DISPOSIZIONE DAI FAMILIARI, QUESTO DIVENTA DIFFICILE SE NON IMPOSSIBILE.
    IL SONNO CHE PARECCHIE DI LORO PERDONO QUANDO DI NOTTE IL PAZIENTE NON DORME, COME LO RECUPERANO? OGNI ESSERE UMANO A BISOGNO DI DORMIRE PER ESSERE EFFICIENTI NEL LAVORO.ESISTONO POI TANTI ALTRI PICCOLI PROBLEMI LEGATI ALL'ANZIANITA' DEI PAZIENTI CHE GIORNALMENTE AFFLIGGONO LA BADANTE.QUINDI PRIMA DI GENERALIZZARE E PARLARE MALE DI LORO BISOGNA UN TANTINO IMMEDESIMARSI NELLA PROBLEMATICA DEL LORO LAVORO.UNA COSA E' VERA: LORO NON SONO LA SOLUZIONE A TUTTO SONO SOLO UN VALIDO AIUTO PER I FAMILIARI CHE PER TANTE RAGIONI NON POSSONO OCCUPARSI DEI PROPRI ANZIANI.NON BISOGNA PENSARE CHE SICCOME LE PAGHIAMO,DEVONO POTER RISOLVERE TUTTO E DEVONO ESSERE PRONTE A TUTTO.ALCUNI PRETENDONO CHE LAVORINO 24 0RE SU 24.SAPPIAMO TUTTI CHE IMPOSSIBILE PER OGNI ESSERE UMANO.QUINDI QUALE E' IL SISTEMA MIGLIORE DI COMPORTAMENTO? ESSERE COLLABORATIVI CON LORO, PORTARE LORO LO STESSO RISPETTO CHE NOI PRETENDIAMO.RESTA INTESO CHE PER RIPETUTI COMPORTAMENTI SCORRETTI NEI CONFRONTI DEL PAZIENTE O DEI FAMILIARI MESSI IN ATTO DA QUALCUNA DI LORO,SI DOVRANNO ADOTTARE TUTTI I PROVVEDIMENTI DEL CASO, PER PORRE FINE AL RAPPORTO DI LAVORO INSTAURATO.

    RispondiElimina
  12. il grande problema è che una regione paga per un anziano in ospizio almeno 1400 Euro mentre se all'anziano pensa la famiglia ne tira fuori solo 450.
    In famiglia un anziano logora famigliari e badante per tantissimi problemi.
    Ogni anziano ha la sua famiglia e ogni famiglia dovrebbe tenersi il proprio anziano ma questo costa in denaro e in sacrifici. Alle badanti non si chiede un sacrificio umano. Esiste questo lavoro che si puà accettare o restarsene al proprio paese e rifiutare. Come una persona parte magari dalla Russia o dal Perù per arrivare in italia a fare questo lavoro duro una famiglia si trova ad essere osteggiata dalla sorte e dallo stato. Si può fare a meno della colf o della baby sitter (sono sicuramente un lusso) ma è difficile far senza una badante e tenere l'anziano in casa. così alle badanti pere di lavorare troppo e così è e alle famiglie pare di pagare troppo e così è non tanto perchè le badanti siano pretenziose ma perchè togliersi di tasca propria 1500 euro al mese con pensionati che spesso arrivano a 800 euro con l'accompagnamento non è una passeggiata e poi restano riscaldamento, luce, telefono, affitto. E' dura per tutti, sempre e lo sarà sempre di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il problema è che non ci sono soldi e ci sono troppi ostacoli fra un po' sarà come nell'industria nessuno assumerà più e questo lavoro sparirà (o tornerà nel nero più nero)

      Elimina
  13. buonasera io ho trovato una bravissima signora peruviana che mi aiuta con mia madre,pero'da quando e' arrivata ad oggi(che avevo assunto sia per il giorno che per la notte)le cose son cambiate,la mamma non dorme piu', mi hanno detto che probabilmente ha la demenza venosa.la badante non ce la fa piu',e probabilmente sono costretta a prendere anche una badante di notte(stiamo provando tanti farmaci ma non hanno effetto).mi chiedo quanto e' la paga per una badante solo di notte?ed una solo di giorno?a lei con contratto a 25 ore le do 1018.mi dispiacerebbe perderla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La persona che farà la giornata e offrirà anche presenza notturna (senza intervenire, salvo casi eccezionali, da retribuire o da recuperare in altre ore della giornata). In questo caso, la paga minima corretta (cioè quella che protegge da qualsiasi vertenza) viene distribuita su 54 ore settimanale.
      12 ore (con due di pausa a circa metà del lavoro) 5+5 ore di lavoro e 2 di riposo.
      Domenica (24 ore di riposo)
      Mezza giornata libera (12 ore libere in un giorno da stabilire durante la settimana).
      26 giorni di ferie più tutte le ferie nazionali religiose e non.
      Paga base (cioè si può dare di più nulla di meno): 920,11 Euro inquadramento CS (cioè convivente, con esperienza ma senza nessun titolo di studio specifico per la mansione cioè non infermiera, OSS ecc.)
      Assistenza alla persona non autosufficienti, comprese le attività
      connesse alle esigenze di vitto dell'assistita, e pulizia della casa solo dove vive l'assistita.

      La persona che farà la notte dalle 20 alle 8 avrà solo mansioni di cura dell'assistita e il suo stipendio sarà di 1058,12 Euro senza obbligo di convivenza.

      Elimina
  14. un contratto di 25 ore a 1018 Euro al mese????
    Mai visto un contratto così.
    Però se il problema di sua madre è di questo tipo e vuole assumere due badanti la paga sarà 1000 a una e 1000 all'altra. In queste condizioni non è meglio una struttura apposta?.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chi fa il turno di notte si prende circa 200 euro in più, poi ci sono contributi ecc. spese insostenibili per una famiglia normale

      Elimina
  15. IO NO ACETTI A TANTI LAVORI ORE CON SOLO 25 IN BUSTA PITOSTO FA NIENTE CHE SFRUTTAME

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me è meglio prendere un lavoro a 25 ore e nel frattempo prenderne uno in regola. Non è giusto ma è meglio mangiare tutti i giorni.

      Elimina

Quando un singolo post ha oltre 200 commenti, quelli eccedenti i primi 200, non vengono subito visualizzati. Per leggerli tutti è necessario cliccare qui sopra (quando viene inserito) il link:
"Carica altro..."